Categoria: Storie brevi

Verde naja

C’è stata una cartolina verde che ha fatto piangere milioni di madri italiane, almeno fino agli anni 2000. Il suo arrivo significava che il loro bambino, neo maggiorenne, doveva partire militare, rasare i capelli, stare un anno lontano da casa; poiché se gli diceva male un siciliano, ad esempio, si...

Uno spazio pubblico è il contrario di un non-luogo, è il punto dove convergono le storie delle persone, dove si intrecciano le speranze e i desideri. Uno spazio pubblico è quel posto metafisico e un po’ immaginario dove si dibatte, dove ci si incontra, dove si discute, dove si immagina.L’acqua...

Le lezioni del maestro Q

Non sempre un errore produce danni nel tempo. Prendiamo un cognome per esempio, uno di quelli che per anni a centinaia ha avuto nel mezzo una G trasformatasi poi, per intercessione forse di un impiegato impiegato male, in una bella Q, e che uno dei latori del nuovo cognome con...

Un’oscura presenza

Ormai non usciva più di casa. Da quanto tempo? Giorni, mesi, anni? Il tempo, non sapeva più che cosa fosse; non ricordava da quando avesse smesso di calcolarlo. Non aveva più amori, affetti, amici. Non ricordava se li avesse mai avuti. Per un po’ il telefono aveva continuato, ogni tanto,...

Sport

Era un uomo sportivo. La sua specialità era il salto: salto in lungo, salto in alto, non faceva differenza. Si...

1 2 53