Autore: Natalia Costa

Amalia, ogni domenica

La sera giungeva così rapidamente e per Amalia il tempo era sempre poco o non sufficiente per completare i suoi impegni. Ma non era mai stanca. Impacchettava amore, Amalia. Ma nessuno lo sapeva. Ogni giorno, lavorava in un supermercato, al mattino, prima che venissero alzare le saracinesche, come addetta alle...

Lo chiamavano Salim. Avevano appena capito il suo nome i due “caporali” che aprirono lo sportello del pullman quella sera di luglio. C’era un piazzale e due grandi case. A Salim sembrarono le dimore che al suo villaggio in Nigeria avevano solamente i più ricchi. L’autista era fermo e i...

Il dolore

Ogni giorno trascorreva uguale agli altri. Da quel maledetto venerdì, esattamente di due anni prima, per Fiamma, ogni mattina aprire...

Silvia era appena uscita dall’agenzia viaggi. Aveva saldato il conto. Salato. Ma pur di staccare la spina aveva deciso di andarsene in vacanza. Lei con Susy. Poche ore le separavano da una settimana di relax e divertimento no stop. Le due amiche avevano preparato le valigie collegate al telefono cellulare....

L’abbraccio di Wojtyla

Nell’ampio spazio, messo a disposizione per il passaggio di Papa Giovanni Paolo II, le persone sono sotto il sole, affollano ogni area del piazzale. Attendono in maniera composta. Alcuni indossano magliette gialle uguali. Tante mamme hanno tra le braccia i loro piccoli. Poi gli anziani, la maggior parte dei quali...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi