Autore: Antonella Lolli

In fondo ero un’estranea

Era un lunedì, primo giorno di primavera. Due fattori che porterebbero a pensare a una pagina bianca e invitante su cui scrivere liberamente un nuovo inizio, un nuovo sogno, una speranza. Quel giorno, invece, era semplicemente il giorno del concorso docenti, quello che molti colleghi – compresa me, per qualche...

Buonasera, Temistocle!

Non gli è mai piaciuto guidare. Getta lo sguardo nello specchietto retrovisore, poi ingrana la retromarcia. Maledetto parcheggio tra due auto! Spegne velocemente il motore e, mentre pensa che sia in ritardo, Temistocle guarda sua moglie Marta, scesa qualche secondo prima dall’auto, ora davanti a lui, ben illuminata dai fari;...

Gli avevo dato tutto. Ogni particella del mio tempo, del mio sguardo, del mio corpo, del mio cuore, del mio respiro. Ma LUI mi deturpava l’anima. Diceva che non ero abbastanza armonica, soda, attraente. Non mi amava. Ogni giorno ero fragile e spenta, simile ad una foglia verde, caduta da...

Lui ci vede il sole

Guido ha tredic’anni. Cammina con andatura smargiassa e affonda le mani nelle tasche dei suoi jeans anni ’90, chiari e sdruciti. In questa posizione, appare sicuro di sé, imperturbabile, coraggioso. Chissà, però, cosa succede, in quelle tasche. Le dita saranno ben distese e rilassate? Oppure le mani, di tanto in...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi