Cassino che legge, puntata speciale per la Notte europea dei ricercatori

img

Faccia a faccia con la ricerca alla scoperta del futuro, la Notte europea dei ricercatori 2020 sarà un grande evento digitale immaginato, ideato e realizzato dall’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale.

In questa nona edizione l’Ateneo cassinate guidato dal rettore Giovanni Betta entra nel progetto MeetMeTonight al fianco del comitato organizzatore costituito da cinque università (Università Milano-Bicocca, Politecnico di Milano, Università di Milano, Università di Napoli Federico II, Università della Campania “Luigi Vanvitelli”), dal Comune di Milano e dall’Istituto Nazionale di Astrofisica.

Tanti gli interventi, le iniziative e le pillole di cultura che si succederanno nel corso dell’evento. E ci sarà anche una edizione speciale di Cassino che legge.

Come è nata questa iniziativa? In maniera molto semplice: insieme all’assessore alla cultura Danilo Grossi e alla consigliera comunale Gabriella Vacca avevamo appena iniziato a progettare una nuova edizione di Cassino che legge quando è arrivata la telefonata di Roberta Vinciguerra, responsabile della comunicazione di Unicas e coordinatrice del progetto.

La sintonia è stata immediata e così, con il coinvolgimento di Diego Picano, domani ci sarà alle ore 19 una puntata speciale, in digitale, di Cassino che legge dedicata alle Grammatiche dell’ospitalità.

Un tema di attualità analizzato e riletto alla luce dei classici. Il saggio di Diego Picano è stato inserito nei Quaderni di Letterature dal Fronte e sarà l’occasione per una riflessione sui temi dell’identità, dell’accoglienza e delle migrazioni.

Ad introdurre i lavori sarà l’assessore alla cultura Danilo Grossi, proseguirà la consigliera comunale e cultrice della materia Gabriella Vacca e poi si entrerà nel dialogo tra letteratura e saggistica con Diego Picano e Paola Caramadre.

Non mancheranno le sorprese, quindi vi aspettiamo domani 27 novembre alle ore 19 a questo link:
meet.google.com/nwi-srae-ozg 

oppure in diretta:
www.unicas.it/live

stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi