Il potere di fermare il tempo

img

di Laura De Santis

E se il tempo si fermasse? L’altro giorno stavo guardando molto distrattamente un programma televisivo. Per questo ho deciso di cambiare canale. Facendo zapping mi sono imbattuta in un cartone animato e mi è sembrato interessante. Mi sono soffermata a guardarlo.

La protagonista, una bimbetta con i capelli dai colori assurdi, aveva il potere di fermare il tempo utilizzando una formula magica. Tutto restava immobile, sospeso, morto, mentre lei, la protagonista, faceva delle cose.

Aveva il potere di riportare indietro il tempo. Se, si rendeva conto di aver sbagliato qualcosa, oppure di essere in ritardo, le bastava pronunciare la formula magica e fermare tutto, così da poter riparare i danni, prepararsi con calma e aggiustare il tiro. Tutti gli altri, naturalmente, non ricordavano nulla di quanto fosse accaduto nella sospensione del tempo.

Mentre guardavo le immagini scorrere sullo schermo ho pensato a quanto sarebbe bello avere il potere di fermare il tempo, sospendere tutto, bloccare le situazioni, rifletterci un po’ sopra e poi ripartire quando le idee sono più chiare.

Come sarebbe bello fermare il tempo. Io lo farei tutte le volte che sto per arrabbiarmi, tutte le volte che sto per dire troppo o troppo poco, tutte le volte che qualcuno mi fa una domanda a bruciapelo e non so cosa dire. Riporterei indietro le lancette dell’orologio tutte le volte che devo prendere una decisione, magari con un po’ di ore in più a disposizione potrei evitare di sbagliare.

stampa
Tag: