C’è stato un tempo in cui il sorriso di un bambino brillava di fiducia

img

di redazione
C’è stato un tempo in cui il sorriso di un bambino brillava di fiducia. E’ stato un tempo felice.

Il sorriso brillava, schietto e libero, fino a trasformarsi in una risata argentina. Un bambino sudato, accaldato dalla felicità di essere bambino, saltava contento tra le piazze e i vicoli del suo piccolo paese. Quando da lontano vedeva il nonno tornare dai campi, gli correva incontro come una piccola rondine festante.

Nello scambio di sorrisi che si davano c’erano molte cose: c’erano i sapori del passato, c’erano le fatiche di una vita già provata, c’erano la gioia di scoprirsi ogni volta un po’ più complici e un po’ più simili.

Un bambino felice era l’orgoglio di suo nonno. Non ancora curvo per gli anni vissuti, non ancora stanco di stupirsi del mondo, seguiva quel bambino nella meraviglia che ogni giorno rintracciava nei suoi occhi limpidi e chiari.

Nonno e nipote impararono insieme a comprendersi.

Un bambino felice che aveva appena ricevuto in dono una bicicletta e che, con il nonno, accanto stava imparando a pedalare e a tenersi in equilibrio.

Un bambino felice e suo nonno sospesi in un tempo lontano in cui i sorrisi brillavano di reciproca fiducia.

stampa
Tag:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi