Non cessa (Poesia furi concorso - Gliu Vient Art Festival)

Non cessa (Poesia furi concorso - Gliu Vient Art Festival)" alt="img" />

Non cessa di soffiare
il vento,
spinge violento
col suo furore,
alza la sua imperiosa
voce arrivata
dai varchi delle valli,
sposta le nubi
minacciose di rabbia,
di collera, una collera
furibonda e devastante
come un vortice
tumultuoso.
Non cessa,
non smette di gridare,
trasporta detriti,
fa volare la polvere,
urta contro i battenti
chiusi,
non si ferma
la sua furia,
inscena uno
spettacolo
di immagini
tetre e ravvivate
da un’aria gelida,
alimenta il fuoco,
fomenta la sua ira.
Fermati vento,
sospendi
il tuo respiro
affannato e brutale,
taci le tue nervose
parole,
stempera questo
viaggio infinito,
io aspetto la pace.

Paolo Fonzi

stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi