I mille volti del Mistero

img

di Paola Caramadre e Antonio Nardelli

Lo spirito del Premio Nazionale “Cronache del Mistero” riesce a creare alchimie inaspettate. L’evento, che quest’anno si è tenuto a Ceccano in provincia di Frosinone, diventa l’occasione di incontri sorprendenti e di discussioni rilevanti.

Quando si è aperto il sipario del cinema-teatro Antares si percepiva, in platea, la sottile emozione dei premiati e la curiosità dei molti spettatori. Malgrado il freddo siberiano della sala la giornata si è svolta nel migliore dei modi. A tenere le redini della manifestazione è stato l’ideatore del premio Giancarlo Pavat sostenuto dal team del sito Il punto sul mistero (tra cui Sonia Palombo, Tommaso Pellegrini, Dino Coppola, Alessandro Middei, Gaetano Colella, Alberto Iannetta, Ezio de Persiis e Andrea de Persiis) e da tanti amici che non hanno voluto rinunciare ad essere presenti.

La consegna del premio è stata l’occasione per attraversare il tempo, i miti, la storia, rileggere il passato, immaginare altri futuri grazie ad una carrellata di interventi tutti interessantissimi. L’esordio della kermesse è stato di grande spessore grazie all’intervento delle ricercatrici olandesi Selma Seven Sevenhuijsen e Agnes G. van De Beek che ci hanno permesso di seguire i passi del loro viaggio in Italia alla ricerca di simbologie femminili come la sirena bicaudata. Tante le personalità presenti come l’ingegnere ed archeologo Robert Bauval, colui che ha scoperto che le Piramidi di Giza sono allineate con la Costellazione di Orione oppure il massimo esperto al mondo di labirinti l’archeologo Jeff Saward accompagnato dalla moglie Kimberly docente universitaria in California. Abbiamo indagato il passato, un passato a tinte fosche, insieme a Davide Busato e i casi irrisolti della Serenissima, abbiamo riletto i misteri italiani come la scomparsa di Ettore Majorana insieme al giornalista Rino Di Stefano, ci siamo lasciati affascinare dal fisico Massimo Corbucci inventore della nuova Tavola Periodica degli Elementi, ci siamo addentrati in una delle più interessanti leggende metropolitane della nostra epoca insieme a Glauco Cartocci, massimo esperto della teoria secondo la quale Paul McCartney sarebbe morto e sarebbe stato sostituito da un sosia. Abbiamo incontrato una grande fotoreporter italiana, Roberta Hidalgo che ci ha emozionato con le sue storie del giornalismo italiano e ci ha svelato i retroscena di scoop sensazionali che vi racconteremo prossimamente, e poi siamo tornati ad indagare nel mistero dei templari con Gian Marco Bragadin.

Il premio “Cronache del Mistero” è anche l’occasione per incontrare artisti, come Francesco Roselli, per ritrovare divulgatori scientifici infaticabili come Alessandro Moriccioni che ha presentato in anteprima il progetto editoriale Curiosity ed è l’occasione per ritrovare esperti, appassionati di storia, per condividere il momento conviviale con molti amici, per lasciarsi coinvolgere dal Mistery Team e le sue interviste video. Tra le Cronache del Mistero riscopriamo anche progetti di promozione territoriale come Vivi Ciociaria promosso da Alex Vigliani e lasciarsi affascinare dalle riviste di settore Fenix diretta da Adriano Forgione e Hera diretta da Enrico Baccarini.  Tra i premiati anche gli autori del sito “Luoghi Misteriosi” e tra i partecipanti gli autori di Megalithic.

L’ultima parte della manifestazione è stata dedicata al salotto letterario con le presentazioni dei libri e interviste a Osvaldo Carigi sul celebre caso di UfoCrash di Roswell, a Marco La Rosa e Giorgio Pattera, entrambi biologi di Parma sul loro nuovo libro “Il Principio dell’Immortalità, neo-eso-biologia”, alla scrittrice romana Maria Chiara Moscoloni autrice del romanzo thriller-esoterico “Aidofobia”. L’ingegnere ed archeologo Marco Bulloni ha relazionato sulle ultime novità delle sue spedizioni di ricerca di Atlantide nell’Artico russo.

Tanti ospiti, tanti diversi punti di vista per entrare in contatto con quel mondo fatto di mistero che si nasconde ovunque intorno a noi.

stampa
Tag:, ,

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi