“Cassino che legge” ospita oggi “La disprassia di un figlio speciale”

img

Cassino – Il diario di una madre che racconta del suo bambino speciale, si presenta così “La disprassia di un figlio speciale“, il libro che verrà presentato questo pomeriggio alle ore 15 presso la biblioteca comunale di Cassino. Autrici dell’opera Adriana De Gregorio, scrittrice, e Mirella Marandola, mamma. Due donne accomunate da una forte sensibilità che hanno voluto raccontare una storia particolare e densa di dolcezza e di esperienze che meritano di essere condivise.

La presentazione del libro segna la seconda tappa della rassegna Cassino che legge realizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Cassino in collaborazione, quest’anno, con Tantestorie.it e proprio sul nostro sito sarà possibile leggere un resoconto narrativo dell’evento. L’assessore alla cultura Danilo Grossi ha affermato in merito al libro: “In questo breve racconto le due autrici riescono ad affrontare un tema poco conosciuto e così importante con grande capacità comunicativa e con dolcezza. Un mini racconto per un grande contenuto che offrirà a tutti noi tantissimi spunti di riflessione”.

stampa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi