Site icon Tantestorie.it

Prigioni

La guardia gli consegnò gli effetti personali. “Vai a casa, è passata una vita”, gli disse abbozzando un timido sorriso.

Il portone grande gli si chiuse dietro e lui avanzò titubante verso il suo primo giorno di prigionia.

stampa
Exit mobile version