Site icon Tantestorie.it

Domenica è sempre domenica

Domenica mi alzo tardi. Domenica vado al mare. Domenica vado a pranzo da mamma. Domenica cucino il ragù. Domenica preparo una torta… come quella di nonna!

Domenica… Domenica non faccio niente. Domenica vado al cinema.

Domenica… giro a vuoto con gli occhi vuoti, giro nella mia città con il braccio fuori dal finestrino della mia auto nuova. Non ho pensieri, in fondo è domenica, è solo un’altra domenica.

Tutto gira, girano gli pneumatici in movimento, girano le lancette dell’orologio, girano le nuvole e anche gli uccelli in volo. Gira la mia testa, gira il passato che mi brucia l’anima, brucia il presente che si gonfia di noia.

Ho visto un incendio, anzi due mentre giravo a vuoto. Ho visto un incidente, ho visto un cappello cadere e ho visto due donne baciarsi. Ho visto le stelle. È già sera. La domenica è finita. Domani si ricomincia.

Domenica mi alzo tardi. Domenica vado al mare. Domenica vado a pranzo da mamma.

stampa
Exit mobile version