Site icon Tantestorie.it

Il vento e la luna

Le grotte della valle di San Pietro Infine

Le grotte della valle, i rifugi della popolazione di San Pietro Infine durante la seconda guerra mondiale

Brilla sugli ulivi la luna
solitaria ninna nanna
di un vecchio canto
di madri dal cuore affranto.

Lassù, macerie e cristalli
esplosione di polvere e di pietre.
Un fiume di voci segrete nelle valli
scava anime e terre.

Trita le stanche membra,
che la luna non più rischiara
e s’acquieti il vento che rimembra
lungo il perire dell’ora.

È un sogno, un sogno dolente.
E pur vero. Ascendente.
Nella notte che annuncia l’aurora.
E non più s’addolora.

Nadia Pascale e Romeo Fionda

(poesia fuori concorso Festival Gliu Vient)

stampa
Exit mobile version