Tag: Natalia Costa

La biblioteca

Ogni volta che varcava quella soglia, Lucrezia, assaporava quel profumo. Fino a quando non sentiva tirare qualcosa in gola, non mollava. L’odore di chiuso e di pagine vecchie la faceva sentire così bene, che quasi non si accorgeva della presenza di qualche persona alle due scrivanie di ciliegio, lucide, ricoperte...

Nulla può impedirci di sognare

Sandra sollevò lo sguardo verso il cielo. Era così bello e terso, quella mattina. I suoi occhi grandi e marroni si persero improvvisamente in pensieri sereni. Si immaginò fiera sul palcoscenico del teatro a lei tanto caro. Quello dove spesso assisteva in platea agli spettacoli di danza classica. Era la...

Il dolore

Ogni giorno trascorreva uguale agli altri. Da quel maledetto venerdì, esattamente di due anni prima, per Fiamma, ogni mattina aprire...

I ricordi della soffitta

La polvere ormai faceva quasi rumore. Clarissa continuava a starnutire ma non si fermava neppure un momento, se non per soffiarsi il naso. Sistemava con cura della vecchia mobilia e disponeva in ordine di grandezza le vecchie scatole di cartone. L’odore della stanza chiusa evocava ricordi densi. Come quel giorno...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi