Ti ricordi?

di Armando Noa Le gioie della “rete” si dividono pressappoco in due grandi categorie, corrispondenti a due opposte scuole di pensiero: c’è chi comunica e “condivide” sui “social network” e…

I ferri del mestiere

di Armando Noa Entrato da poco nel mondo del lavoro, alle sue orecchie più una terra da romanzo fantasy che una frase da giornale per descrivere al volo una realtà…

Principianti assoluti

di Armando Noa Coi passi silenziosi e calmi dei sogni a occhi aperti, due adolescenti (un lui e una lei, due lui, due lei? Non è semplice discernere nella notte,…

Corro perché la vita va veloce

di Armando Noa Corro perché la vita va veloce, perché il mondo è immenso e il tempo è sempre stretto, mi rincorre ad un passo e tuttavia non fuggo da…

Patrie

di Armando Noa L’invito le sembrò acqua gelata quando si è stesi ignari su una spiaggia torrida, e, ironia della sorte, era quello il periodo, ma la sensazione passò presto…

Il soffio dello scirocco

di Armando Noa “Raga’, è inutile che insistete, il silenzio non dà suoni, non per niente si chiama silenzio! È come il maiale: vi pensate che se il maiale se…

I differenzianti

di Armando Noa Nei cortili delle case italiane si aggirano esseri simili a fantasmi, ma… sono come noi. Anzi. Siamo noi. Con mani guantate, puoi vederli frugare, in sacchi o…

Scarpe

di Armando Noa L’amico del guardiano del faro non sfiora la sabbia perché teme che scotti, e scende dalla lanterna solo quando viene notte. Guarda la distesa del mare, uguale…

Percorsi – parte seconda

di Armando Noa Leggi la prima parte Caterina, che vive ancora coi genitori in un paese limitrofo, si mantiene facendo la segretaria per un medico del posto, ma è diplomata…

Percorsi – parte prima

di Armando Noa Alice cammina svelta verso casa, al secondo piano di un palazzetto di appartamenti in affitto. È una bella giornata di primavera, i platani ai lati della strada…