Il mio tempo

img

di Paola Lombardi
Il mio tempo nasce, compie evoluzioni straordinarie. Il mio tempo è un acrobata da circo. Si dilata, precipita in picchiata, si libra sul vuoto, si lascia imbrigliare nelle reti di protezione e poi ricomincia a volare.

Il mio tempo mi regala istanti distillati di perfezione. Come quella mattina che il sole illuminò il cucchiaino e quello prese a tintinnare immerso nel liquido nero del caffè. Oppure, come quel giorno in cui il profumo del mare si impigliò nelle bouganville profumate.

Ci fu un attimo prezioso, in un altro giorno del mio tempo, in cui la notte si illuminò di stelle. I piccoli astri luminosi scintillarono nel cielo disegnando cristalli di sogni. Li guardai, provai una sensazione di sgomento, come se non avessi abbastanza fiato. Chiusi gli occhi e sentii il cuore pulsare furiosamente nel mio petto.

In quell’attimo compresi quanto importante fosse il mio tempo e mi misi in cammino verso la mia vita.

stampa
Tag: