Chi sono io

img

Non posso parlare. Sono stata creata muta, come un pesce. Eppure di cose da dire ne avrei tante. È perché ne ho viste tante.

Nessuno ha mai pensato di ringraziarmi, la mia presenza è ritenuta scontata, come quelle persone che ti accorgi della loro importanza quando mancano.

Faccio parte pure io del Creato, ma capisco gli uomini, se anche io mi chiedo chi sono io… Di tanto in tanto qualche poeta si ricorda di me.

Ho vissuto lunghe e fredde notti e cieli stellati. C’ero all’alba così come al tramonto. Ricordo profumi e colori che si perdono nella notte dei tempi.

Il giorno in cui di me resteranno solo briciole mi porterò dietro i miei segreti.

Ho tante amiche, più che amiche sorelle, unite dallo stesso destino. Facciamo da contorno e continuiamo a restare in decoroso silenzio.

Mi hanno pisciato addosso, ho respirato escrementi di ogni genere, animali e umani. Ne ho visto di cotte e di crude. Su di me hanno  vomitato, e non una volta soltanto. Ho assistito a fidanzamenti, tradimenti ed effusioni varie.

Mi chiedo che ci faccio a questo mondo ma soprattutto chi sono io. L’unica cosa  certa è che dei miliardi di persone che oggi popolano la terra nessuno c’era all’epoca in cui aiutavo i primi uomini ad accendere il fuoco.

Ah… se le pietre potessero parlare!

stampa
Tag:

Nato 49 anni fa a San Michele dove tutt’ora vive con la moglie Anna e i suoi due figli Barbara e Aldo. Impiegato presso l’azienda di famiglia da oltre vent’anni, riuscendo, nonostante gli impegni familiari e lavorativi, a coltivare diversi hobby. Appassionato di presepismo ha realizzato diversi corsi nelle vesti di maestro d’arte presepiale, tifoso e praticante di calcio, volontario della V.d.s Protezione Civile di Cassino, membro attivo del Consiglio Pastorale della parrocchia di S.Antonino, lettore e, da qualche anno, anche scrittore.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi