Attimi di poesia

img

di Paola Lombardi
Indisturbato. Inevitabile. Ineffabile. Flessuoso arriva, come un gatto con le sue zampine setose, gioioso come un soffio di vento. E’ una metafora che arriva ad illuminare la giornata.

E’ una sineddoche, una metonimia, è un chiasmo.

Arriva dolcemente come un sonetto, a volte, più greve come un madrigale. Altre volte, arriva felice ed è un verso libero.

E’ un pensiero, ma anche una consolazione.

E’ l’istante in cui la poesia prende forma, diventa parole, trasforma il dolore in rima, rielabora ogni rancore, risplende da ogni rabbia.

E’ la poesia quell’attimo di libertà, di lucida nostalgia, di corrosiva certezza. E’ la parte e non il tutto ed è il tutto e non la parte.

Le tue parole si librano come un volo d’airone sulle saline. L’orizzonte è il tuo passato e in ogni rivolo d’acqua si adagiano le parole che non potrai mai dire.

stampa
Tag:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi