Vento

img

Dal trono regale di Eolo
scolpisci l’aguzza rosa
e definisci la rotta.
Gonfi le vele spiegate
e le accompagni alla meta.
Pur presente ma invisibile
col tuo docile soffio
non lesini mai ad alcuno
una carezza sul viso
e dolcemente accompagni
le caduche e gialle fronde
sul letto caro a Tànato.
Col tuo tenero sìbilo
ristori nella calura,
talor spingi la marea
per l’infuocata riva,
spazzi le nuvole dal cielo
ed il sole poi si mostra,
risplende di nuova luce
il suo dolce sorriso.

Montaquila Giuseppe

Poesia in concorso festival Gliu Vient – terzo posto in ex aequo

Interpretazione della poesia a cura del Centro Universitario Teatrale di Cassino nel Parco della Memoria Storica di San Pietro Infine durante lo svolgimento del Festival Gliu Vient – Musiche di AlessioMatrunola e Anna Licciardi

Comments

comments

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi