Pubblicato in Gliu vient poesie

Memoria di vento

Memoria di vento Pubblciato il 03/10/2017

Voce antica rinnova la memoria,

coro solitario che si inerpica

tra le maestose note dell’aria

violando la quiete che dimentica.

Tra le vecchie mura narra di uomini,

delle donne in attesa del ritorno,

di ingenua attesa di bambini

ancora in cerca del nuovo giorno.

Vento, idillio di germogliata speme

di chi vola tra monti per nuova vita

conservando nell’anima la meme

che tra le antiche mura aspetta.

Nadia Pascale

(Poesia in concorso al Festival Gliu Vient – Terzo posto in ex aequo)

Interpretazione della poesia a cura del Centro Universitario Teatrale di Cassino nel Parco della Memoria Storica di San Pietro Infine durante lo svolgimento del Festival Gliu Vient – Musiche di AlessioMatrunola e Anna

Comments

comments

tag:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi