Categoria: Gliu vient

(In)vento

Anime erranti Sferzate cullate sfidate dal vento Piovete sulle vostre strade Come grandine dagli scorci del tempo Le pietre le porte le case urlano ancora Tra squarci di bomba e notti d’inferno Pagine indelebili del lungo inverno Vieni zefiro a scacciar le lacrime di allora Sali libeccio tra gli ulivi...

Blow blow

Blow blow Corri, soffia non fermare la tua corsa Sei lavante, libeccio, grecale o tramontana Blow blow Infuria forte sbatti le porte rinfresca e accarezza con la tua brezza blow blow racconta storie di terre lontane e d’estete hai il tocco con lo scirocco perdi il tuo vigore col mezzoggiorno-ostro...

Vento

Agitatore di anime culla di ricordi viaggiatore del tempo e di tempi andati rimescolati, vagabondi. Tempio di saggezze del mondo...

Le ombre non sono che…

Non ragioniamo che per forme le ombre non sono che colori più scuri svelati dai venti che mai gli stessi raccontano pensieri e cantano canzoni e parole di paura Si può, lo sai? tornare a guardare la fatica della fuga ascoltando attenti tutti i silenzi e le musiche persino l’orrendo...

Vento

Vento del Nord come gregge pascoli indisturbato tutto l’anno. Frusti uliveti terrazzati, avviluppi oleandri e ginestre, increspi il fluire dei...

Vento

Moto dell’anima alito di terra soffio d’estate volo di foglie non odo rumori ma profumo di vento è un attimo eterno è palpito di vita Danilo Salvucci (Poesia in concorso Festival Gliu Vient)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi