Autore: Bruno Di Placido

Nato 49 anni fa a San Michele dove tutt’ora vive con la moglie Anna e i suoi due figli Barbara e Aldo. Impiegato presso l’azienda di famiglia da oltre vent’anni, riuscendo, nonostante gli impegni familiari e lavorativi, a coltivare diversi hobby. Appassionato di presepismo ha realizzato diversi corsi nelle vesti di maestro d’arte presepiale, tifoso e praticante di calcio, volontario della V.d.s Protezione Civile di Cassino, membro attivo del Consiglio Pastorale della parrocchia di S.Antonino, lettore e, da qualche anno, anche scrittore.

Caramadre, innanzitutto ti chiedo scusa per i tanti errori presenti in questa lettera: sicuramente ho sbagliato verbi, vocali, consonanti, termini, nomi e quant’altro c’era da sbagliare, ma tant’è. Io, però, che confido molto nella tua bontà, sono certo che saprai prendere per mano quelli come me, quelli che non sanno...

Zio Felice salutò compare Fedele e salì in macchina. Aveva il cuore in gola e mille strani pensieri per la testa. Come alcuni suoi coetanei che vivevano nei pressi, non si era mai allontanato dalla montagna. La sua vita era racchiusa in quei monti; la zappa era il suo credo...

L’amante

Elia rifletteva sulla sua vita. Sulla soglia dei cinquant’anni si ritrovava una bellissima famiglia, un lavoro dignitoso e la gioia di vivere. Mancava, però, qualcosa. L’angustia che lo aveva perseguitato dall’età della ragione ne era la prova. Il giorno in cui Elia decise di lasciare l’Università provò un gran sollievo....

Dare la precedenza

C’era una volta un segnale di dare la precedenza a destra e a sinistra. Si sentiva molto triste perché riteneva di aver vissuto una vita monotona e insignificante. Appena lo avvistavano le macchine rallentavano e poi proseguivano dritto. Il suo grande rammarico era il non aver potuto scambiare qualche chiacchiera...

1 5 6

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi