Autore: Antonella Branca

Sono nata qualche annetto fa, cresciuta in un piccolo paese ricco di storia e tradizioni, a pochi passi dal mare, dove tuttora fuggo appena possibile. Ho frequentato la biblioteca del mio paese e sono cresciuta con lei, nel 2004 insieme con alcuni compaesani abbiamo fondato un’associazione culturale e creato un piccolo giornale a diffusione gratuita dal titolo “Sciuccaglie”. Sempre in quell’anno con un gruppo di amiche ci siamo occupate del nascente Museo della Pietra e siamo state formate per essere guide turistiche. Appassionata di seggi elettorali e politica, nel 2005 ho svolto un percorso universitario per l’accesso delle donne in politica e nelle istituzioni; lì mi sono innamorata della storia delle donne e della condizione femminile. Ho partecipato, dietro le quinte, a un progetto sulla guerra e le violenze di quel tempo. Nel 2010 ho creato un blog tutto mio, dove raccontare di viaggi nelle tradizioni popolari, nelle ricette italiane e della cucina povera. Ho scritto storie d'amore e di amicizia, e altro ancora. Scherzosamente mi definisco un po' giornalista, un po' food blogger, un po' storica. Ma sognatrice, romantica e solare; schietta, diretta e determinata.  Cerco di trasmettere i sentimenti che catturo nel mio vivere quotidiano, spesso con ironia dico: "Sono una scrittrice, qualsiasi cosa tu dica o faccia può essere utilizzata in una storia". Ho partecipato alla prima edizione del premio letterario “Veroli Alta”, con il testo C’era una volta il paese di pietra, nel 2013 e sempre in quell’anno ho scritto il mio libro auto-prodotto, non in vendita perché è la mia bomboniera di nozze; dal titolo “IL SAPORE DEI RICORDI”. Ho collaborato con varie realtà e dal 2016 con immenso piacere scrivo per voi di tantestorie.it.

Il mercante d’oro

Questa è la mia storia, non sono un Re e neanche un pirata. Sono altro, sono molto di più. Sono un ulivo, quasi secolare; ero un germoglio, ed intorno gli anni ‘40 un contadino si prese cura di me. Mi piantò vicina una grande casa, quella fu la mia fortuna....

Scommessa d’amore

Stella, dolce avvocato di un piccolo paese, chiude una cartellina; ha gli occhi tristi, è il suo divorzio. Sta archiviando una parte della sua vita, sa che dovrà ricominciare da se stessa. Fa una scommessa con il suo cuore, non lo chiuderà, il suo obiettivo sarà innamorarsi di nuovo; perché...

Non recidere forbic…

Sono state il tormento di ogni ragazzino a scuola. Chi di noi, con educazione, non ha chiesto al compagno di banco: “Che mi presti la forbice?” Subito, arrivava il grido dell’insegnante che diceva: “Si dice LE FORBICI”. Su quest’argomento sono sempre stata neutrale, affidandomi a quello insegnatomi. Pure il grande...

La bambina e il dragone

Un dragone s’innamorò di una donna, s’incarnò in un uomo e scese sulla terra. Si amarono intensamente, ma la sua magia stava per terminare e allora raccontò la verità alla propria amata. Le svelò il loro destino: da lì a poco avrebbe generato una bambina, potente e all’età di quindici...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi