Sotto la toga… niente

Giuditta Di Cristinzi Quella mattina saltasti su come un grillo, ti  preparasti velocemente, ma con cura. Certo lei ti  piaceva proprio, accendeva le tue fantasie, anzi il desiderio. – Ciao…