Mese: luglio 2017

L’ombra è mia

di Giuditta Di Cristinzi Scauri, 10 agosto. Solleone. Lido Mariù. Ombrelloni attaccati l’uno all’altro. Prima fila. La signora Lucrezia, tutta rifatta di fresco, si stende al sole, pigramente, mollemente. Un...

Disabile?

di Antonio Risi Arrancava sulla sedia a rotelle, districandosi con difficoltà fra auto in sosta e dislivelli di strade e marciapiedi. La notai perché era semplicemente fantastica. Il viso, dagli...

Non recidere forbic…

di Antonella Branca Sono state il tormento di ogni ragazzino a scuola. Chi di noi, con educazione, non ha chiesto al compagno di banco: “Che mi presti la forbice?” Subito,...

I secoli

di Paola Lombardi Dicono che siamo ventuno, ma noi sappiamo di essere molti di più. Alcuni di noi si sono ritirati a vita privata, hanno scelto di isolarsi oppure di...

Promessa

di Giuditta Di Cristinzi Andando a piedi, nel cuore della notte, con le tue poche cose chiuse in fretta in una busta di plastica verde, verso casa della nonna, una...

Il semaforo

di Laura De Santis Mettersi alla guida non è mica facile. Per niente. Bernardo non si sentiva affatto sicuro di affrontare la strada. Chissà quanti matti ci saranno in strada,...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie anche di terze parti per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi